FLC CGIL Matera

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Lunedì 25 Giugno 2018 09:45

ORGANICO DI DIRITTO ATA

In allegato l'organico di diritto ata.

L’incontro si terrà a Roma il 10 luglio 2018 presso la Sala Di Vittorio della CGIL in Corso d’Italia, 25.

La FLC CGIL e Proteo Fare Sapere organizzano un convegno nazionale dal significativo titolo: “Violenze nelle scuole. La solitudine dei docenti fra adolescenti fragili e spavaldi e genitori adolescenti”.

Programma della giornata | Modulo di iscrizione

Al verificarsi di episodi inqualificabili di aggressione ai docenti da parte di alunni e talvolta anche di genitori, la FLC CGIL con il suo Segretario generale ha fatto sentire la sua voce di condanna di quegli inaccettabili gesti e di solidarietà per i docenti coinvolti.
Non abbiamo mai pensato che l’inasprimento delle punizioni o nuovi interventi normativi siano necessari per far fronte a questo nuovo fenomeno che è nuovo soprattutto per l’intensificarsi degli eventi di violenza.
Siamo convinti che, soprattutto in un contesto educativo, sono innanzitutto gli strumenti della comprensione, dell’indagine, della cultura a dover essere messi in campo.
Da qui scaturisce questa iniziativa che vuole scavare sul fenomeno chiamando al confronto psicologi, pedagogisti, docenti, dirigenti scolastici, studenti.

Oltre alla Segretaria generale della CGIL, Susanna Camusso, e al Segretario generale della FLC CGIL, Francesco Sinopoli, interverranno Massimo Baldacci, docente di Pedagogia generale all’Università Carlo Bo di Urbino, Anna Oliverio Ferraris, docente di Psicologia dello sviluppo all’Università “La Sapienza” di Roma, Maria Pia Veladiano, scrittrice e dirigente scolastica.
Interverranno docentistudentigenitoriesperti.

La giornata sarà conclusa da una tavola rotonda coordinata da Corrado Zunino di Repubblica e che vedrà protagonisti Susanna CamussoAndrea Bilotto, psicologo ed esperto di cyberbullismo, Giuseppe Bagni, Presidente della Commissione Politiche del personale del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione.

Ha assicurato la sua presenza il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca, Prof. Marco Bussetti.

Dopo la pubblicazione dei risultati della mobilità per la scuola dell’infanzia, abbiamo rielaborato i dati forniti dal Ministero dell’Istruzione per calcolare le disponibilità previste per le prossime immissioni in ruolo.

Per la scuola dell’infanzia sono disponibili 3.539 posti comuni e 1.172 posti di sostegno: la tabella analitica per provincia e regione.

I dati finali potrebbero subire qualche lieve variazione a seguito di rettifiche e dei passaggi verso altri gradi di scuola.

 

Il MIUR ha pubblicato la nota 23718 del 17 maggio 2018, con al quale ha fornito indicazioni agli uffici periferici sulle operazioni necessarie per la pubblicazione delle graduatorie provvisorie di terza fascia del personale ATA.

Nella nota è indicato il 15 giugno 2018, come data di richiesta massiva delle graduatorie, ma alcuni uffici scolastici provinciali, qualora tutte le operazioni siano concluse, potrebbero definire una data di pubblicazione precedente. Le posizioni occupate ed il punteggio assegnato saranno visualizzabili su istanze online (altri servizi/graduatorie d’istituto personale ata).

Per i reclami ci sarà tempo 10 giorni dalla pubblicazione: in allegato un modello di reclamo.

Le graduatorie definitive dovrebbero essere pubblicate a partire dal 9 luglio 2018 per essere utilizzate a partire dall’anno scolastico 2018/2019. Come si ricorderà, la validità delle graduatorie ATA di III fascia è stata prorogata di un anno: pertanto saranno valide fino al 2020/2021.

In allegato i trasferimenti e passaggi di ruolo per l’a.s. 2018/2019 del personale docente della scuola dell'infanzia.

Pagina 4 di 345
Sei qui: Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information