FLC CGIL Matera

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere

Dopo la pubblicazione dei risultati della mobilità per la scuola secondaria di secondo grado, abbiamo rielaborato i dati forniti dal Ministero dell’Istruzione per calcolare le disponibilità previste per le prossime immissioni in ruolo. Per la scuola secondaria di secondo grado sono disponibili 16.861 posti comuni e 1.626 posti di sostegno: la tabella analitica per classe di concorso/sostegno, regione e provincia. I valori indicati sono ancora incompleti in quanto manca ancora la disponibilità per gli indirizzi specifici dei licei musicali per i quali non era prevista la mobilità ordinaria. I dati finali potrebbero subire qualche lieve variazione a seguito di rettifiche.

I docenti titolari di ambito dopo la pubblicazione dei movimenti, possono indicare dal 14 luglio ai 23 luglio 2018, la scuola di partenza per le operazioni successive di competenza dell’UST.

Sulla base del CCNI siglato il 26 giugno 2018, i docenti delle scuole secondarie di 2° grado che, a seguito delle pubblicazioni dei movimenti del 13 luglio, abbiano avuto il trasferimento o il passaggio di ruolo/cattedra su ambito territoriale, dalla giornata di oggi 14 luglio e fino al 23, potranno accedere alla piattaforma POLIS per indicare la scuola di prima preferenza. La scuola deve essere tra quelle comprese nell’ambito in esito al movimento e segna il punto di partenza dal quale l’Ufficio scolastico territoriale scorrerà, sulla base del punteggio, le varie sedi disponibili per l’assegnazione della scuola ai fini dell’incarico triennale.

I beneficiari delle precedenze previste dall’articolo 13 del CCNI mobilità hanno assegnazione prioritaria.

Riservata a coloro che si sono abilitati/specializzati entro il 1/8/2018. Regolamentata la priorità per gli abilitati in III fascia.

Il Miur con la nota 32043 del 11 luglio 2018 ha trasmesso il Decreto del Direttore Generale 1069/18che definisce le scadenze e le procedure per l'aggiornamento/integrazione periodica delle graduatorie di istituto di II fascia, la dichiarazione della specializzazione di sostegno e la regolamentazione della priorità in III fascia per gli abilitati, come previsto nel DM 326/15.
Al Decreto sono allegati i modelli di domanda.

Inserimento/trasferimento in II fascia

La domanda, su modello cartaceo (Modello A3) va presentata (a mano, con raccomandata A/R o per posta certificata) ad una scuola della provincia prescelta (o di quella nella quale si è già inclusi in graduatoria d'istituto) entro il 3 agosto 2018.

Sarà costituito il secondo elenco aggiuntivo con gli abilitati entro il 1° agosto 2018. I titoli dichiarati devono essere posseduti entro il 1° agosto 2018 e saranno valutati secondo quanto previsto dalla tabella A allegata al DM 374/17
I docenti che saranno inclusi nell'elenco aggiuntivo di II fascia saranno automaticamente cancellati, per il medesimo insegnamento, dalla graduatoria di III fascia (se già inclusi).

Scelta delle scuole ai fini delle supplenze

Sarà possibile effettuare la scelta delle scuole (ex novo se non inclusi o sostituendo le scuole dove non è presente l’insegnamento) attraverso le istanze online dal 20 agosto al 10 settembre 2018 (ore 14,00).

Dichiarazione del possesso della specializzazione per il sostegno

Per chi ha conseguito la specializzazione per il sostegno, e non l'ha già dichiarata, sarà possibile dichiararla, ed essere inserito in un elenco aggiuntivo attraverso le istanze online dal 20 agosto al 10 settembre 2018 (ore 14,00).

Chi presenta la domanda di inclusione in II fascia, o ha dichiarato il titolo di sostegno per le graduatorie ad esaurimento (vedi DM 506/18) non deve compilare questa istanza in quanto sarà inserito direttamente negli elenchi.

Priorità nel conferimento delle supplenze da III fascia

Nei periodi che intercorrono tra un aggiornamento semestrale e l'altro della II fascia, chi consegue l'abilitazione avrà la priorità nel conferimento delle supplenze da III fascia. In attesa della pubblicazione delle nuove graduatorie di II fascia è comunque opportuno dichiarare la priorità in III fascia.

Pagina 1 di 345
Sei qui: Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information