FLC CGIL Matera

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere

Arriva il primo pronunciamento favorevole dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea. Il governo sani subito l'ingiustizia commessa per molti anni nei confronti di migliaia di precari docenti e Ata.

http://www.flcgil.it/scuola/precari/precari-scuola-il-tribunale-di-napoli-dice-si-alla-stabilizzazione.flc

Il MEF necessita di ulteriori elementi conoscitivi sulle posizioni non liquidate. Per la FLC CGIL: occorre pagare subito per le prestazioni svolte.

http://www.flcgil.it/scuola/ata/posizioni-economiche-ata-non-ancora-pagate-il-miur-chiede-ancora-dati-agli-usr.flc

La FLC CGIL sollecita il Ministero per il pagamento dell’indennità. A breve ci sarà un monitoraggio prima di ottenere la sospirata indennità di reggenza.

http://www.flcgil.it/scuola/ata/indennita-dsga-reggenti-a-breve-la-rilevazione-del-miur.flc

La FLC CGIL di Matera ritiene positiva che  l’approvazione del piano di dimensionamento 2015 – 2018 da parte del Consiglio regionale del 20 gennaio 2015 rispecchi le soluzioni proposte dalla Provincia di Matera scaturite dal percorso di confronto tra le diverse componenti interessate (sindaci, scuole e OO.SS.). 

Chiaramente rimane insoluto l'errore politico commesso dall'Amministrazione provinciale di Matera circa le modifiche realizzare nell'approvazione del Piano provinciale da parte del Consiglio provinciale come dichiarato nell'articolo della GAzzetta del Mezzogiorno del 23/12/2014:  «Il fatto di staccare Calciano da Tricarico è inaccettabile – dice il segretario regionale, Eustachio Nicoletti – , ma siamo d’accordo che Accettura vada con Stigliano e non con Salandra. C’erano indubbiamente altre soluzioni da adottare, in maniera razionale, nel rispetto della territorialità, senza modificare l’esistente".

Pagina 1 di 231
Sei qui: Home