FLC CGIL Matera

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Sabato 21 Aprile 2018 14:50

ELEZIONI RSU GRAZIE

 

 

    

La Flc Cgil di Matera CONFERMA l’ECCEZIONALE e STORICO RISULTATO

         Il 17,18,19 aprile 2018 tutti i SETTORI DELLA CONOSCENZA sono stati impegnati per eleggere le Rappresentanze Sindacali Unitarie consegnando a tutti i lavoratori l’opportunità di partecipare, scegliere e di contare.

           Si è trattato di una grande prova di DEMOCRAZIA che ha coinvolto a livello nazionale oltre un milione di operatori della scuola pubblica, università, ricerca e conservatori che, a suffragio universale, hanno eletto i propri rappresentanti sindacali, mentre sono stati 4929 .i lavoratori interessati nella Provincia di Matera suddivisi nei diversi settori in: scuola: 4672, ricerca: 136; Conservatorio: 121.

           Nella Provincia di Matera l’affluenza alle urne è stata elevata:

  • nella scuola 3995 pari all’85,% % dei 4672 docenti e personale ATA;
  • nella ricerca 113 pari a 83,08 dei 136 ricercatori, tecnologi e amministrativi;
  • nel conservatorio 89 pari a 66,9 dei 121 docenti, amministrativi e coadiutori;
  • TOTALE 4197, pari all’85,10 % dei 4929 lavoratori della conoscenza.

           Grande soddisfazione della FLC CGIL di MATERA che nei diversi settori ha confermato i risultati storici eccezionali:

  1. Settore Scuola pubblica: con 1758 voti ha ottenuto il 45,4 % attestandosi come primo sindacato della regione Basilicata e distanziando di gran lunga gli altri sindacati: SNASL 19,04.%; CISL Scuola 18,35 %; UIL Scuola 4,4 %; GILDA 7,00 %; ANIEF 5,4 %; altri 1,11%;
  1. Settore Afam: con 43 voti ha ottenuto il 48,31% attestandosi il primo sindacato nel Conservatorio di Musica di (UNAMS: 9,41 %; UIL : 24,70 %; ABC: 12,94 %; SNALS: 2,85%)

         La grande partecipazione al voto conferma infatti l’importanza strategica che riveste la RSU come organismo di rappresentanza delle lavoratrici e dei lavoratori e premia con grande successo chi, come la FLC CGIL, ha fatto della ricerca di soluzioni concrete ai problemi dei lavoratori, l’asse della propria iniziativa sindacale.  

       E’ con grande soddisfazione e con tanto orgoglio, possiamo affermare che la nostra politica sindacale espressa in questi duri anni contro l’attacco ai settori alla scuola pubblica, all’università, alla ricerca ed alle accademie e conservatori è stata ampiamente condivisa e premiata con il sostegno e lo spirito solidale di tanti lavoratori della conoscenza.

       I lavoratori della conoscenza hanno premiato la FLC CGIL che coerentemente ha lottato:

  • per la dignità del lavoro nei settori pubblici e contro il jobs act che depotenzia lo statuto dei lavoratori e determina la rottura del rapporto tra diritti e lavoro;
  • per il rinnovo dei contratti nazionali finalizzati a garantire parità di diritti e retribuzione tra lavoratori precari, aumenti salariali che recuperino il potere d'acquisto falcidiato dal blocco dei contratti, valorizzazione professionale e regole per intervenire sull'organizzazione del lavoro e gli orari;

 

  • per il radicale cambiamento della riforma Fornero sulle pensioni, il sostegno alla legge di iniziativa popolare per l'estensione a tutti lo statuto dei lavoratori, la riconquista del contratto nazionale e dell’esercizio della contrattazione, cancellando la legge Brunetta, la difesa dell’occupazione e la stabilizzazione del precariato.

 

         Per questo l’eccezionale affermazione sprona la Flc Cgil ad andare avanti con maggiore convinzione e costituisce una sfida a rinnovare il proprio impegno per rilanciare il ruolo RSU e per costruire una iniziativa capace di:

  • difendere il diritto dei lavoratori a decidere delle proprie condizioni di lavoro;
  • sconfiggere chi vuole eliminare la contrattazione e  la rappresentanza dei lavoratori;
  • sostenere la piattaforma contrattuale della FLC CGIL per ilrinnovo dei contratti nazionale ormai scaduti da troppi anni;
  • condividere un progetto alternativo di società contro chi vuole riscrivere la storia ad uso e consumo di una tesi precisa: individualismo, concorrenza fra lavoratori, competitività, classifiche, privatizzazione;
  • rilanciare una controffensiva culturale-ideale che recuperi il valore sociale del lavoro e la funzione del pubblico;
  • sostenere una pratica sindacale legittimata dal voto e dal consenso dei lavoratori, contrariamente a chi ha cercato la propria legittimazione nel rapporto con la controparte.

         La lettura del risultato ci consente di dire che si mantiene viva e forte la necessità di un sindacato confederale che abbia la coerenza di coniugare la difesa dei diritti delle persone, con una visione generale di trasformazione della società e rende giustizia del populismo di tanta parte della politica che invece tenta di delegittimare le prerogative sindacali costituzionalmente sancite.

                                 Grazie

Ai candidati, agli iscritti e tutti coloro che ci hanno sostenuto con il loro voto, ai candidati e a tutti coloro che con impegno e sacrificio hanno garantito la regolarità del voto.

Matera lì 21/04/2018

                                                       SEGRETARIA GENERALE FLC CGIL MATERA

                                                                                  Angela Uricchio

Lunedì 16 Aprile 2018 09:53

Elezioni RSU 2018 - Come si vota FLC CGIL

Le elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie in tutti i comparti pubblici e del comparto “Istruzione e Ricerca” si terranno il 17, 18 e 19 aprile 2018Leggi la notizia.
Con l’annuncio delle elezioni da parte delle associazioni sindacali ha inizio la procedura elettorale. Leggi il calendario. Il seguente elenco di FAQ (Frequently Asked Questions) sarà aggiornato costantemente con tutti i quesiti di carattere generale che ci saranno sottoposti.Le risposte più recenti sono pubblicate in coda ad ogni singola sezione.

Indice

  1. Presentazione liste commissione elettorale e questioni connesse
  2. Seggio elettorale e operazioni di voto
  3. Scrutinio e calcolo dei seggi e degli eletti

Da anni lo stesso copione, ma la FLC non è rimasta a guardare. Grazie al nuovo contratto e alle tante mobilitazioni, abbiamo rimesso al centro i DIRITTI! Continua a sostenerci: alle elezioni RSU del 17-18 e 19 aprile 2018 vota le liste FLC CGIL.

Il 17, 18 e 19 aprile 2018 le lavoratrici e i lavoratori pubblici e della conoscenza sono chiamati a rinnovare i loro rappresentanti sindacali in ogni luogo di lavoro. Cosa sono le RSU?

La macchina elettorale si è già messa in moto a febbraio; qui di seguito diamo utili indicazioni su come esercitare il diritto al voto.

Scarica il volantino

Orari di votazione

Gli orari di apertura dei seggi e la loro dislocazione sono stabiliti dalla Commissione elettorale e comunicati agli elettori tramite avviso all’albo elettorale. La scelta deve favorire la più ampia partecipazione al voto.

Come si vota

Il voto è segreto e personale. Si esprime sulle schede predisposte dalla Commissione elettorale e firmate dai componenti del seggio tracciando una croce sul simbolo della lista dell’organizzazione sindacale prescelta.

Nelle sedi di elezione fino a 200 dipendenti si può esprimere la preferenza per un solo candidato della lista prescelta. Oltre 200 dipendenti è consentito esprimere la preferenza a favore di due candidati della medesima lista.

È possibile anche esprimere solo il voto per la lista. Non si possono votare più liste o candidati di liste diverse da quella scelta.

Pagina 1 di 339
Sei qui: Home

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information