FLC CGIL Matera

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
06 Ottobre

Scuola: nessun licenziamento in caso di nuovo lockdown per le supplenze dell'organico COVID

Scritto da  Scuola
in Scuola
Valuta questo articolo
(0 Voti)

Il Decreto Rilancio del 19 maggio 2020 convertito con modificazioni dalla Legge 77 del 17 luglio 2020, art. 231 bis, ha istituito il cosiddetto organico COVID o organico di emergenza, ovvero posti aggiuntivi di personale docente e ATA che si sommano alle dotazioni organiche ordinarie.

Questi posti hanno natura di supplenze temporanee attivate sino al termine delle lezioni, ovvero l'ultimo giorno di scuola, infatti le convocazioni dei supplenti vengono effettuate dalle graduatorie d'istituto. Oggi grazie ad un emendamento  al Decreto "di Agosto" - DL 104/2020 - avanzato da LEU (prima firmataria la senatrice Loredana De Petris) e promosso dalla FLC e dalla CGIL non vi sarà più il licenziamento di questo personale in caso di sospensione delle attività scolastiche in presenza.

E' una vittoria di tutti coloro che hanno sostenuto sin dall'inizio la natura discriminante di quella misura. Oggi, finalmente, i lavoratori coinvolti da quel tipo di contratto possono essere più tranquilli rispetto alla continuità del loro lavoro sino alla fine dell'anno scolastico. Parimenti alunni e studenti avranno garantita la continuità didattica e nel caso del personale ATA, la continuità del servizio, sino alla fine dell'anno.

444 Visualizzazioni  | 
Sei qui: Scuola | Scuola: nessun licenziamento in caso di nuovo lockdown per le supplenze dell'organico COVID

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information